Your browser does not support JavaScript!


Citroen Jumper I - Dati tecnici

Citroen Jumper I Passo corto / Tetto basso (L1/H1)
A - Lunghezza totale, B - Interasse, C - Altezza complessiva, D - La lunghezza dello spazio di carico, E - L'altezza della porta scorrevole, F - Larghezza della porta scorrevole

Simbolo

A

B

C

D

E

F

Dimensione (mm)

4680

2850

2102

2510

1769

1190

Citroen Jumper I Passo corto / Tetto medio (L1/H2)
A - Lunghezza totale, B - Interasse, C - Altezza complessiva, D - La lunghezza dello spazio di carico, E - L'altezza della porta scorrevole, F - Larghezza della porta scorrevole

Simbolo

A

B

C

D

E

F

Dimensione (mm)

4680

2850

2152

2510

1769

1190

Citroen Jumper I Passo corto / Tetto alto (L1/H3)
A - Lunghezza totale, B - Interasse, C - Altezza complessiva, D - La lunghezza dello spazio di carico, E - L'altezza della porta scorrevole, F - Larghezza della porta scorrevole

Simbolo

A

B

C

D

E

F

Dimensione (mm)

4680

2850

2420

2510

1769

1190

Citroen Jumper I Passo medio / Tetto basso (L2/H1)
A - Lunghezza totale, B - Interasse, C - Altezza complessiva, D - La lunghezza dello spazio di carico, E - L'altezza della porta scorrevole, F - Larghezza della porta scorrevole

Simbolo

A

B

C

D

E

F

Dimensione (mm)

5099

3200

2102

2860

1769

1190

Citroen Jumper I Passo medio / Tetto medio (L2/H2)
A - Lunghezza totale, B - Interasse, C - Altezza complessiva, D - La lunghezza dello spazio di carico, E - L'altezza della porta scorrevole, F - Larghezza della porta scorrevole

Simbolo

A

B

C

D

E

F

Dimensione (mm)

5099

3200

2152

2860

1769

1190

Citroen Jumper I Passo medio / Tetto alto (L2/H3)
A - Lunghezza totale, B - Interasse, C - Altezza complessiva, D - La lunghezza dello spazio di carico, E - L'altezza della porta scorrevole, F - Larghezza della porta scorrevole

Simbolo

A

B

C

D

E

F

Dimensione (mm)

5099

3200

2420

2860

1769

1190

Citroen Jumper I Passo lungo / Tetto basso (L3/H1)
A - Lunghezza totale, B - Interasse, C - Altezza complessiva, D - La lunghezza dello spazio di carico, E - L'altezza della porta scorrevole, F - Larghezza della porta scorrevole

Simbolo

A

B

C

D

E

F

Dimensione (mm)

5599

3700

2152

3360

1769

1190

Citroen Jumper I Passo lungo / Tetto medio (L3/H2)
A - Lunghezza totale, B - Interasse, C - Altezza complessiva, D - La lunghezza dello spazio di carico, E - L'altezza della porta scorrevole, F - Larghezza della porta scorrevole

Simbolo

A

B

C

D

E

F

Dimensione (mm)

5599

3700

2420

3360

1769

1190


Dati tecnici sul modello di Citroen Jumper I del Transit Center.

Il Citroen Jumper di prima generazione ha debuttato nel 1994 al Commercial Car Show di Ginevra. Il designer italiano Giorgetto Giugiaro era responsabile della progettazione del nuovo modello del marchio, che doveva ridurre al minimo il coefficiente di resistenza dell'aria per i furgoni. I lavori per il nuovo progetto sono iniziati nel 1987. L'auto, grazie all'utilizzo di soluzioni innovative, design moderno e unità di potenza durevoli, ha ricevuto il titolo di Van of the Year nel 1995 e, più precisamente, il design di questa vettura, perché dobbiamo ricordare che Citroen Jumper è un modello gemello per Peugeot Boxer e Fiat Ducato II.

Citroen Jumper è il successore diretto della Citroen C25, che è stata offerta negli anni 1981 - 1993. Citroen C25 era anche basato sul design di Fiat Ducato e Peugeot J5. Il Citroen Jumper di prima generazione era caratterizzato da una capacità di trasporto molto maggiore. Ha offerto tre versioni con interasse diverso (L1 - L3) e altezza diversa (H1 - H4). Versione contrassegnato come L1H1 caratterizzato da un passo 2850 mm e un'altezza di 2150 mm versione L2H2 pari passo 3200 mm e un'altezza di 2470 millimetri, mentre la versione lunga e più alta L3H4 era interasse pari 3700 mm ed altezza a 2860 millimetri.

Nel 2002, l'auto ha anche subito un leggero ammodernamento della parte anteriore e degli interni del veicolo. Sono stati introdotti fari completamente nuovi, una griglia frontale e molti altri elementi più piccoli che hanno fatto risaltare questo modello rispetto al suo predecessore (prima del lifting). L'auto era ora più moderna e adattata alle realtà moderne.

La straordinaria popolarità del modello non è venuta dal nulla. L'enorme numero di unità motrici tra cui scegliere e la versione della carrozzeria hanno permesso di scegliere il veicolo perfetto per le proprie esigenze. L'offerta di motori inclusi entrambi i motori a benzina e diesel. Dal 1994 al 2002, c'era solo un motore a benzina 2.0i in offerta, tuttavia, dopo il 2002, anche le unità alimentate a CNG e LPG avevano una capacità di 2 litri.

La scelta tra le unità diesel è stata, tuttavia, più difficile, c'erano 10 unità in offerta fino al 2002, mentre dopo il 2002 ne sono state aggiunte altre tre. La potenza generata dalle unità diesel era al livello di 68 CV per l'unità 1.9D più debole fino a 146 CV per l'unità HDI 2.8, costruzione Iveco.

Motori a benzina:

Motore

2.0

2.0 Natural Power (CNG)

2.0 (LPG)

Designazione del motore

PSA RFL (XU10J2U)

PSA RFL (XU10J2U)

PSA RFL (XU10J2U)

Capacità (cc)

1998

1998

1998

Potenza (CV)

110

97

110

Motori diesel:

Motore

1.9 D

1.9 D

1.9 TD

1.9 TD

2.0 HDI

2.2 HDI

2.5 D

2.5 TD

2.5 TDI

2.8 TDI

2.8 HDI

2.8i dTD

Designazione del motore

PSA DJY (XUD9Y)

PSA D8C (XUD9AU)

PSA DHY (XUD9TE)

PSA D8C (XUD9TF)

PSA RHV (DW10UTD)

PSA 4HY (DW12UTED)

PSA T9A (DJ5)

PSA T8A (DJ5T)

PSA THX (DJ5TED)

Iveco 8140.43

Iveco 8140.43S

Iveco 8140.43N

Capacità (cc)

1905

1905

1905

1905

1997

2179

2446

2446

2446

2800

2800

2800

Potenza (CV)

68

69

82

90

80

84

110

84

116

109

87

122

 
Usa parole chiave per cercare il prodotto desiderato.
Ricerca avanzata