Your browser does not support JavaScript!


Ford Transit MK2 - furgone angolare

Ford Transit MK2 - la produzione di questo furgone iniziò nel 1977 e durò fino al 1986. Ford Transit Mark II aveva diversi nomi, in Gran Bretagna, quando fu presentato nell'agosto 1977, fu chiamato Transit 1978 ½ codice ed era considerato il lifting MK1 modello. Presentato in Germania, a marzo è stato chiamato la "terza generazione" di Ford Transit. In Polonia e in molti altri paesi, la Ford Transit prodotta negli anni 1978-1986 è chiamata la seconda generazione della Ford Transit, ovvero il modello MK2.

Ford Transit MK2 Clubmobil
(fot: flickr.com/photos/zacks_classic_cars/27870946975/in/photostream/)

La seconda generazione di Ford Transit era caratterizzata principalmente dal fronte modificato. Ciò è stato fatto grazie al desiderio di equipaggiare la MK2 con motori Pinto della affidabile ed estremamente popolare Cortina nel Regno Unito. Nei primi anni di produzione, la Ford Transit MK2 era disponibile solo con un motore da 1,6 litri con la denominazione Ford Kent. Le versioni della polizia e l'ambulanza di salvataggio erano equipaggiate con motori V6 Essex precedentemente noti con una capacità di 3 litri. In Australia, la Ford Transit MK2 era caratterizzata da un motore con una capacità di 4,1 litri!

La Ford Transit MK2 è stata progettata in modo tale da assomigliare allo stile dei suoi fratelli più piccoli - le autovetture di quel periodo. I fari quadrati e la griglia anteriore nera erano caratteristici delle auto Ford. Anche l'interno del nuovo furgone è cambiato. Da ora in poi - il cruscotto in metallo noto dal modello MK1 è stato sostituito con il suo equivalente in plastica. Inoltre la maggior parte dell'attrezzatura era più civile e proveniva in gran parte dall'autovettura Ford Taunus / Cortina.

Nel 1984, ci fu un piccolo restauro della seconda generazione di Ford Transit. Il nuovo furgone ha ricevuto una nuova griglia anteriore combinata con fari, nuovi coperchi laterali, fendinebbia situati nella luce posteriore, luci di retromarcia e luci di posizione. La modifica più importante è stata l'introduzione di un motore diesel con iniezione diretta di 2,5 DI. Era un'unità diesel riprogettata con la denominazione di codice York.

Ford Transit MK2 è stato offerto in 6 versioni di carrozzeria: Classic Van, Combi, Chassis Cab, Bus, Camper, a loro volta, tutte queste versioni erano disponibili con un passo corto (2690 mm) e un passo lungo (3000 mm). La straordinaria flessibilità dei produttori in quel momento consentiva qualsiasi configurazione del modello. Il successo di un determinato modello non fu solo il suo aspetto, ma anche la possibilità di personalizzazione. I clienti della Ford Transit MK2 potevano scegliere non solo il tipo di carrozzeria, ma anche la versione del motore. Erano disponibili cinque motori: 1.6 OHC (benzina), 1.6 OHV (benzina), 2.0 OHC (benzina), 2.0 OHC economy (benzina) e 2.5 DI (diesel). Inoltre, ogni cliente può scegliere tra 32 combinazioni di impostazioni delle porte esterne, 6 tipi di sistemi di guida e da 12 a 17 posti nel veicolo, che possono essere configurati e impostati liberamente.

Ford Transit MK2
(fot: curbsideclassic.com/blog/cc-global-ford-transit-mk2-phase2-mid-eighties-blue-and-white-transit-bus/)

La straordinaria libertà di configurazione e la popolarità della seconda generazione di Ford Transit hanno portato alla creazione di molte edizioni speciali di questo furgone. Uno di questi è sicuramente Clubmobil, che è stato introdotto sul mercato grazie a Hymer Company. Era caratterizzato da un'unità benzina OHC con una capacità di 1,6 litri o 2 litri. Era dotato di interni personalizzati con sedili girevoli, moquette, volante sportivo, rivestimento in velluto e ruote Ronal da 14 pollici uniche. Per tutto ciò, il cliente aveva a disposizione sedili posteriori ribaltabili, bagagliaio, spoiler anteriore, specchio colorato, servosterzo, ruota di scorta sulla porta posteriore, scala, portapacchi aggiuntivo e disposizione dei vetri unica nel suo genere. Durante tre anni di produzione, sono state prodotte solo 150 unità di questo veicolo, e fino ad oggi si prevede che siano sopravvissute meno di 20 unità.

Alla fine del 1982 fu lanciata anche la versione a trazione integrale 4x4 sul mercato tedesco. Lo sviluppo della trazione integrale fu curato dal concessionario Ford tedesco a Stoccarda, che in seguito offrì anche la versione 4x4 sui mercati esteri. La seconda generazione di Ford Transit con trazione 4x4 ha offerto nuove opportunità in fuoristrada.

La Ford Transit MK2 nella sua lunga e colorata storia è stata prodotta ad Amsterdam (Paesi Bassi), Genk (Belgio), Southampton (Regno Unito), Istanbul (Turchia) e Nuova Zelanda. La produzione del furgone Ford Transit di seconda generazione fu completata nel 1986 dopo nove anni di presenza sul mercato.

Kent / Crossflow I4 Pinto I4 Pinto I4 Cologne V6 Essex V6 I6 Australia York I4
Capacity 1.6 1.6 2.0 2.8 3.0 4.1 2.4

<- Ritorna alla storia Ford Transit MK1 Leggi il prossimo Ford Transit MK3 ->
 
Usa parole chiave per cercare il prodotto desiderato.
Ricerca avanzata