Your browser does not support JavaScript!


Peugeot Boxer - gemello PSA

La collaborazione di Fiat e PSA è responsabile della progettazione e della produzione del Peugeot Boxer. È il più grande furgone del produttore francese nel segmento dei veicoli di consegna medi e grandi. Peugeot Boxer è il naturale successore della J5, che tecnicamente corrispondeva alla prima generazione di Fiat Ducato. La collaborazione di due preoccupazioni, le aspettative dei clienti e la crescente popolarità dei veicoli di consegna hanno portato alla forma di un furgone stabile, che è il Peugeot Boxer. A causa delle limitate fonti di distribuzione, all'inizio Boxer era disponibile principalmente in Francia. Successivamente, il furgone è apparso in tutti i paesi europei. Torniamo al momento in cui tutto è iniziato.

Debutto di Peugeot Boxer

Il lavoro su un furgone completamente nuovo, che doveva rompersi con soluzioni e stile obsoleti, iniziò nel 1987. Ital Design, guidato da Giorgetto Giugario, era coinvolto nel lavoro sul corpo del nuovo furgone. Le linee guida che l'azienda ha ricevuto per sviluppare il corpo del nuovo modello erano molto semplici: ampio spazio di carico, convenienza per varie versioni di carrozzeria e riduzione della resistenza dell'aria. Dopo diversi anni di miglioramenti, è stata approvata la versione finale del veicolo. Peugeot Boxer I è stato presentato per la prima volta nel 1994 alla fiera di Ginevra. Alla fine, è stato raggiunto il coefficiente di resistenza dell'aria Cx = 0,35. Fu questo disegno, su cui erano basati anche i furgoni di consegna di Fiat e Citroen, che fu scelto il Van of the Year nel 1995.

La società ha utilizzato alcune soluzioni di design che hanno funzionato bene nel modello J5. Peugeot Boxer Ero un veicolo a trazione anteriore con un motore trasversale. È stato deciso di utilizzare una carrozzeria autoportante, che ha contribuito a ridurre il peso del veicolo e ad aumentare la resistenza alle collisioni. È interessante notare che è stato deciso di utilizzare diversi design di sospensioni anteriori e posteriori. Nella parte anteriore c'è una sospensione McPherson (con o senza stabilizzatore), e nella parte posteriore c'è un asse posteriore rigido montato su molle paraboliche. I furgoni erano principalmente equipaggiati con motori diesel, generando una potenza compresa tra 68 e 127 CV. La versione più potente del motore proveniva da Iveco e aveva la designazione 2.8HDI. Peugeot Boxer I è stato prodotto come furgone chiuso, furgone vetrato, furgone sollevato, vagone 6/9 passeggeri, minibus 9 passeggeri, box, box 6 passeggeri. C'erano anche ordini per singoli clienti della flotta, come un ufficio postale in Francia o una rete di ospedali.

Nel febbraio 2002, è stato deciso di aggiornare tutti i modelli gemelli dei furgoni del gruppo PSA. Il lifting riguardava principalmente l'aspetto della parte anteriore del veicolo. La modifica più sorprendente è stata il passaggio delle luci a luci più grandi. Inoltre, è cambiato anche il paraurti anteriore, che ha assunto forme più caratteristiche. Il produttore ha anche deciso di rendere il logo più visibile. Sono state introdotte anche piccole modifiche all'interno del veicolo, sebbene riguardino principalmente più tasche e armadietti per l'uso del conducente. Nuove unità di benzina, GPL e metano sono apparse nella gamma dei motori. La loro potenza massima era di 110 CV. Il lifting non ha influenzato il coefficiente di resistenza dell'aria, che era ancora Cx = 0,35. I lavori sulla forma più snella dovevano essere trasferiti alla prossima generazione di veicoli. Questo è apparso pochi anni dopo, già nel 2006.

La prima generazione di Peugeot Boxer non ha avuto tanto successo nelle vendite quanto la gemella Fiat Ducato. Il pugile ero molto popolare in Francia. In altre parti d'Europa rimase all'ombra di Ducato, Ford Transit o persino Volkswagen LT. Ciò è dovuto principalmente a una rete meno estesa di saloni dei rivenditori rispetto ai marchi concorrenti.

Leggi il prossimo Peugot Boxer II ->
 
Usa parole chiave per cercare il prodotto desiderato.
Ricerca avanzata