Your browser does not support JavaScript!


Renault Master II - Van of the Year 1998

I lavori sulla seconda generazione di Renault Master sono iniziati nel 1987. Tuttavia, a causa degli elevati costi di progettazione e delle buone vendite della prima generazione, i lavori sono stati interrotti. Nel 1989, Renault raggiunse un accordo con la DAF e il lavoro dei progettisti ricominciò. Dopo il fallimento della società DAF, Renault ha assunto l'intero processo di progettazione della nuova generazione di furgoni Master Renault e ha iniziato a cercare un nuovo partner. General Motors divenne partner commerciale nel 1996. Il primo risultato della collaborazione fu il Renault Traffic venduto da General Motors come Opel Arena / Vauxhall Arena. Un anno dopo la seconda generazione di Renault Master vide la luce del giorno. Van sin dall'inizio ha raccolto molti feedback positivi. Nel 1998 Renault Master di seconda generazione ha vinto il prestigioso premio Van of the Year. Nonostante gli inizi difficili, i problemi finanziari e il fallimento di una delle aziende di design, ha premiato la persistenza del marchio nel perseguire l'obiettivo vincendo il premio più importante dell'anno.

Fin dall'inizio, Renault Master II è stato offerto in diverse varianti di carrozzeria: Van classico, station wagon (versione passeggero), furgone cargo, piattaforma integrata e telaio con cabina singola o doppia. La grandezza delle versioni disponibili ha permesso a ciascun utente di scegliere individualmente il veicolo giusto. Le versioni di passeggeri Renault Master possono ospitare da 6 a 16 passeggeri anche in minibus. D'altro canto, le versioni di servizio erano caratterizzate da un'elevata capacità di carico e da uno straordinario comfort di viaggio. I posti a sedere a Renault Master erano comodi e diventarono il migliore amico del guidatore durante i viaggi lunghi.

Nel 2003, Renault ha deciso di aggiornare il design del suo veicolo utilitario, che è Renault Master. Il restyling del Renault Master 2003 ha ottenuto la parte anteriore del furgone. Luci nuove e più grandi; sono stati utilizzati una nuova griglia del radiatore, cofano e paraurti. Tutti questi cambiamenti hanno rinfrescato l'aspetto del furgone e adattato alle condizioni attuali prevalenti sul mercato dei veicoli commerciali. Anche l'interno della Renault Master è cambiato, diventando più pratico e funzionale.

Renault Master è stato offerto con un gran numero di motori tra cui scegliere. Nella fase di produzione iniziale, i clienti avevano una scelta di unità diesel da 2,5 litri, 2,8 dTi e leggermente più tardi 1,9 tDi. Nel 2000, anche i motori dCi con iniezione diretta Common Rail hanno aderito all'offerta, sostituendo i motori più vecchi. Altre unità disponibili in Renault Master erano: 1.9 dTi (80KM), 2.2 DTI (90KM), 2.5D (80KM), 2.5 dCi (100KM), 2.5 DTI (115KM), 2.5 dCi (120KM), 2.5 dCi (145KM), 2.8 DTI (114HP) e 3.0 dCi (136HP).

La produzione Renault Master II terminò nel 2010, quando Renault presentò al mondo la terza generazione del furgone Renault Master.

<- Ritorna alla storia Renault Master I Leggi il prossimo Renault Master III ->
 
Usa parole chiave per cercare il prodotto desiderato.
Ricerca avanzata